Come fare soldi sui mercati finanziari: se non sai gestire lo stop loss sei nei guai!

Gentile trader o investitore, se i tuoi profitti a fine settimana o a fine mese sono in negativo è perché c’è qualcosa che non va.

Questo qualcosa che non va si chiama “CALCOLO DELLO STOP LOSS”.

Il 95% dei traders e degli investitori in generale non utilizza lo stop loss, cioè il blocco alle perdite.

Il blocco alle perdite chiamato in inglese stop loss, ma comunque chiamalo come ti pare, ci dice quando l’investimento è sbagliato e bisogna chiuderlo obbligatoriamente anche se in perdita.

PERCHE’ LA MAGGIOR PARTE DEI TRADERS E DEGLI INVESTITORI NON UTILIZZA GLI STOP LOSS?

1. Perché è convinta al 100% che tutti gli investimenti andranno in guadagno
2. Perché non sa cosa sia lo stop loss
3. Perché non sa dove piazzare lo stop loss
4. Perché non sa come calcolare lo stop loss
5. Perché non ha capito a cosa serve lo stop loss

POCO IMPORTA AVERE UNA BUONA TECNICA DI TRADING SE ALLA FINE DELLA GIORNATA O A FINE SETTIMANA IL VALORE DELLE PERDITE E’ MAGGIORE DI QUELLO DEI GUADAGNI

C’è una corsa alla migliore strategia, gli americani la chiamano “accuratezza” della strategia, tutti vogliono la strategia che fa guadagnare 9 volte su 10 e fa diventare milionari in 6 mesi.

Ma a cosa serve guadagnare 9 volte 100€ e perderne 1.000€ in una volta?

A perdere tutto il capitale in poco tempo! Serve a questo, te lo dico io!

QUAL E’ L’ABILITA’ NUMERO UNO CHE DEVE ACQUISIRE UN TRADER O INVESTITORE?

La capacità di mantenere le perdite più piccole dei guadagni.

E come si fa?

Con una strategia che permette di perdere poco quando si investe e guadagnare almeno il doppio quando si guadagna.

PERCHE’ ANCHE UNA STRATEGIA CHE GUADAGNA IL 50% DELLE VOLTE PUO’ FAR ACCUMULARE UNA FORTUNA?

Perché se guadagno 5 volte 100€ ho ottenuto 500€, mentre se perdo 5 volte 50€ ho perso 250€. A fine giornata o a fine settimana ho portato a casa 250€.

Nel manuale operativo ti spiego come vado a fare tutto questo praticamente. Su ogni mercato o azionario o forex o delle materie prime anche su grafici a 5 minuti.