Explosion.

Tendenza rialzista di fondo e punti di entrata.

Vediamo alcuni esempi di investimenti effettuati oggi:

Quante persone immaginano di poter avere percentuali come queste di riuscita?

E’ bene dire che non si tratta di una strategia ma di mettere i pezzi al posto giusto.

Prima di tutto sapere quando il mercato è passato in fase ribassista o rialzista.

Poi bisogna sapere come funzionano i ritracciamenti e come entrare al momento giusto.

Bisogna effettuare la formazione e poi effettuare 1000 investimenti in demo fino a quando non si capisce come fare.

C’è chi riuscirà in un periodo più breve c’è chi impiegherà più tempo, in tutti i casi il cervello ha bisogno di tempo per capire e assimilare tutte le informazioni per poi applicarle in maniera automatica.

Quindi non c’è nessun sistema!

“Devi darci il tuo sistema” è un concetto che non esiste!

Si tratta di formazione + esperienza e può durare diverso tempo.

Ad esempio, se non hai esperienza ed esci troppo presto in profitto, ti ritroverai con l’avere perdite più grandi dei guadagni e rischierai di bruciare il conto.

Se invece hai guardato i grafici 1000 volte in demo, avrai capito come si muove il prezzo e dove uscire, in questo modo si tratta di maturità e crescita personale nel campo che portano ad avere risultati ottimali e non la strategia.

 

Quando hai una formazione a 360° allora non hai bisogno di software, puoi anche guardare il prezzo e capire quale direzione potrebbe prendere con maggiore probabilità, soprattutto se in vita tua hai fatto oltre 10.000 investimenti.

In tutti i casi, io utilizzo un software su piattaforma Metatrader4 che mi indica il cambiamento di tendenza.

Cifra 3 + freccia mi indicano che da quel punto il mercato stà per svoltare al rialzo e poi dovrò capire io in base alla mia formazione quando è il punto giusto per entrare e dove mettere lo stop loss.

Dietro questo software non c’è nulla di magico, semplicemente automatizza i principi e i livelli della PRICE ACTION senza tracciarli a mano.

 

Ho trasformato 1.000€ in 2.000€ e non sono un genio perché ho semplicemente usato la PRICE ACTION.

Vuoi che si tratti di conto demo o conto reale poco cambia, se una cosa non la sai fare, allora non la sai fare né in demo e né in reale.

Ci sono 1000 siti web e 1000 ebook o libri sulla PRICE ACTION, ma come mai il 99% non riesce ad ottenere un guadagno?

LO RIPETERO’ 1.000.000 DI VOLTE! La Price Action non è una strategia ma una FORMAZIONE.

Il prezzo non segue mai lo stesso andamento, o meglio potrebbe seguire lo stesso andamento ma riproposto in 1000 modi diversi.

Se non ho la formazione per capire in che fase mi trovo e dove posso comprare, secondo la situazione del momento avrò difficoltà a capire quando l’investimento è sbagliato, quando chiudere in perdita, il modo in cui ottenere un rapporto perdita/guadagno di 1:3 come detto nel precedente articolo.

Come ho imparato ad entrare sul mercato?

Provando e riprovando 1000 volte fino a quando non ho capito come si muove il prezzo.

Ci sono 1000 punti in cui non conviene entrare e pochi punti in cui si possono fare buoni affari ogni giorno.

Se fai già trading su qualsiasi tipo di strumento finanziario allora saprai quanto sia facile bruciare un conto se non hai una buona percentuale di riuscita come numero di investimenti chiusi in positivo abitualmente e soprattutto poca perdita quando si perde.

Se guadagno 5 volte 10€ e perdo altre 5 volte 10 euro sarò a zero euro, avrò perso tempo ma non ho perso soldi.

Se perdo 6 volte 10 euro e guadagno 4 volte 10 allora sono a + 10€.

Se perdo 5 volte 5€ e ne guadagno 5 volte 10€ allora avrò guadagnato 25€.

Quindi non importa tanto quante volte guadagno, ma quanto guadagno quando guadagno e quanto perdo quando perdo.

Se non sono in grado di mantenere questi rapporti, allora il mio conto scende anche se la mia strategia è buona e valida.

ECCO A COSA SERVE LA FORMAZIONE COMPLETA e non una strategia copia e incolla che non ha molto senso logico seppur ne abbia statisticamente e apparentemente.

Qual è il caso milgiore?

Il rapporto migliore di perdita/guadagno è 1:3. Cosa significa?

Ogni volta che perdo perdo 10€ ad esempio.

Ogni volta che guadagno prendo 30€ minimo.

Quindi posso subire 7 perdite da 10€ perdendo 70€ e 3 guadagni da 30€ incassando 90€.

Sono in positivo di 20€ nonostante le 7 perdite di fila.

Significa che il mio capitale può continuare a crescere costantemente “con molta pazienza” perché le perdite non influiscono molto.

Un ragionamento matematico e logico e non è da attribuire a me la genialità perché è matematica e statistica.

Analisi Tecnica e Price Action come funzionano?

Se non hai mai usato la Price Action nel trading allora devi sapere che si tratta di semplici movimenti delle barre di prezzo che si ripetono costantemente su alcuni livelli di prezzo durante la fase ribassista o rialzista del prezzo.

Non stiamo parlando di applicare una strategia, ma di avere una formazione specifica che porta ad avere dimestichezza in 1000 situazioni differenti di prezzo che possono verificarsi ogni giorno.

Perché per fare trading e guadagnare “la giornata” non serve avere una strategia definita?

La maggior parte delle persone vuole un sistema pronto e collaudato, come dire “il classico copia e incolla”.

Purtroppo il trading sui mercati finanziari non funziona in questo modo.

Sarebbe come dire che per diventare chef e lavorare in un ristorante importante basterebbe imparare a memoria 6 ricette per 6 piatti eccezionali.

Il problema arriverà non appena mancherà un ingrediente o quando la carne o il pesce sarà differente da quello trattato nella ricetta.

Dunque la differenza tra STRATEGIA e FORMAZIONE sta nel fatto che con una formazione relativa alla consocenza di carni, tipi di pesce, tipi di sapori, accoppiamenti, tipi di tagli, tipi di filettature, tipi di cotture, uno chef formato saprà sempre creare un ottimo piatto dati qualsiasi tipo di ingredienti.

Chi ha imparato a fare 6 ricette, se non trova gli ingredienti giusti si troverà presto bloccato a non saper che fare.

Per capire dove il prezzo potrebbe andare è necessario conoscere ogni reazione di prezzo (PRICE ACTION) altrimenti un movimento contrario potrebbe far ipotizzare una perdita, quando invece si tratta solo di un ritracciamento.

Inoltre non basta tutto questo, perché la perdita che posso subire in un investimento non deve mettere a rischio il mio capitale o i guadagni incassati precedentemente e questo non perché lo dico io ma per legge matematica.

Per fare questo serve formazione ed esperienza giornaliera costante non ci sono trucchi o scorciatoie veloci.

Non appena si prova a diventare ricchi in pochi giorni, allora ci si accorge che serve esperienza perché non si tratta di una tecnica copia e incolla.