Skip to content
guadagnare in borsa

Perché guadagnare in Borsa non è per tutti?

Ecco alcuni dei motivi principali.

guadagnare in borsa

Perché a guadagnare in Borsa sono sempre gli stessi ? Perché l’80% dei capitali investiti in Borsa è concentrato nelle mani di un piccolo 20% di investitori? Perché l’altro 80% possiede solo il restante 20% dei capitali e non riesce mai a guadagnare in Borsa? E’ questo che si chiede la maggior parte delle persone ogni giorno, giusto?

Possiamo dire che a partecipare al “gioco” della Borsa sono due squadre che hanno entrambe l’obiettivo di guadagnare in Borsa:

  • squadra A: Grandi Investitori privati che posseggono l’80% dei capitali investiti in Borsa;
  • squadra B: piccoli investitori che messi insieme posseggono il 20% circa dei capitali investiti in generale nei mercati finanziari di tutto il mondo.

Il modo di operare di queste due squadre al fine di guadagnare in Borsa, è perfettamente contrario. Quando una squadra acquista, l’altra vende. Quando una squadra vende, l’altra è pronta ad acquistare.

La squadra A sa’ sempre come fare a guadagnare in Borsa e fonda le proprie scelte  su “ragioni” economiche senza lasciarsi prendere dalle emozioni e dalle paure del momento.

La squadra B invece non acquista quasi mai per ragioni economiche, ma tenta di guadagnare in Borsa attraverso la spinta data dalle emozioni, dall’entusiasmo di una notizia “calda” o dal consiglio di un amico o dall’avidità di voler a tutti costi guadagnare in Borsa a seguito della salita dei prezzi. Allo stesso modo, sempre spinta dalle emozioni in contrapposizione alla logica, vende tutto in perdita quando i mercati crollano. Si tratta sempre di scelte dettate da forti e pressanti emozioni come la grande paura di perdere, di fare una brutta figura, incertezza, dubbio. Le notizie incerte sul futuro economico annunciate ogni giorno da giornali, siti e TV.

Perché non si può guadagnare in Borsa senza conoscere le regole economiche?

Per guidare una macchina serve obbligatoriamente la patente, per investire in Borsa NO! Ed è così che tantissime persone si mettono alla guida di una macchina senza avere la patente, ma ad un certo punto distruggono la macchina.

Guadagnare in Borsa richiede la padronanza di regole economiche apparentemente difficili ma nella realtà molto semplici e alla portata di tutti.

Se avrai la possibilità di leggere la biografia di qualche ricco investitore, scoprirai che le più grandi opportunità di guadagno in Borsa si sono verificate durante le Crisi. Guadagnare in Borsa è dipeso dal fare l’esatto contrario di ciò che fanno tutti.

Perché, allora, l’80% della gente si fa prendere dal panico nella Crisi?

Evidentemente perché non ha studiato la natura oscillatoria dei mercati finanziari mondiali.

Se i mercati finanziari salissero sempre, ogni anno, ogni mese, ogni settimana, ogni giorno, tutti sarebbero capaci di guadagnare in Borsa. Vero?

La gente vuole sempre guadagnare soldi, ogni anno. Nella società di oggi siamo tutti governati dall’avidità, cioè dal voler guadagnare in Borsa o in altri Business sempre e senza sosta!

Qual è, allora, il modo giusto di guadagnare in Borsa?

Non vi è altro modo che quello di documentarsi.

Non vi è alcun segreto per guadagnare in Borsa se non quello di conoscere ed imparare a rispettare le regole del “gioco”.

Ti sei sempre chiesto quale maledetto segreto custodissero nel proprio cassetto i ricchi investitori?

Quello di aver investito parte del proprio tempo a conoscere i Mercati Finanziari e le regole per guadagnare in Borsa.

In Conclusione

Se il tuo obiettivo è quello di uscire dalla squadra A ed entrare a far parte della squadra di quelli che sanno come guadagnare in Borsa, cioè la squadra B.

Non devi perdere altro tempo. Devi solo iniziare ad allenarti, proprio come fanno gli atleti.

Se non stai facendo nulla, non accadrà mai nulla. Guadagnare in Borsa per il momento è solo un’idea campata in aria.